19 Novembre 2019
Home » Offerte Viaggi » Alba: 1 notte in camera matrimoniale e possibilità di cena classica o gourmet con tartufo per 2 presso Le Camere di Giò
Alba: 1 notte in camera matrimoniale e possibilità di cena classica o gourmet con tartufo per 2 presso Le Camere di Giò

Alba: 1 notte in camera matrimoniale e possibilità di cena classica o gourmet con tartufo per 2 presso Le Camere di Giò

Alba: 1 notte in camera matrimoniale e possibilità di cena classica o gourmet con tartufo per 2 presso Le Camere di Giò

Alba: 1 notte in camera matrimoniale e possibilità di cena classica o gourmet con tartufo per 2 presso Le Camere di Giò

Le Camere di Giò Situato ad Alba, a 600 m dal Cortile della Maddalena, la struttura offre sistemazioni climatizzate e un ristorante. Regala inoltre una vista sulla città. Tutte le camere sono dotate di macchina da caffè e una TV a schermo piatto con canali satellitari. L’Aeroporto internazionale di Cuneo-Levaldigi è a 48 km. Guida ...

Le Camere di Giò

Situato ad Alba, a 600 m dal Cortile della Maddalena, la struttura offre sistemazioni climatizzate e un ristorante. Regala inoltre una vista sulla città.

Tutte le camere sono dotate di macchina da caffè e una TV a schermo piatto con canali satellitari.

L’Aeroporto internazionale di Cuneo-Levaldigi è a 48 km.

Guida Groupon: Alba

Lunghissima è la storia della città di Alba: 8000 anni sono trascorsi da quando, in epoca neolitica, i primi uomini decisero di fermarsi in questi luoghi per dar vita al villaggio preistorico che, con forme diverse a seconda dell’epoca, sopravvive fino all’arrivo dei Romani. L’incontro con lo stato romano produce cambiamenti epocali all’interno della città: nell’89 a.C. Alba ottiene la cittadinanza di diritto latino e prende il nome di Alba Pompeia, trasformandosi radicalmente. Dopo la caduta dell’impero romano assistiamo all’arrivo di nuove popolazioni, come quella longobarda, e alla comparsa delle prime chiese. Nei secoli successivi, Alba raggiunge il suo massimo splendore e, dopo varie vicissitudini, riesce a proclamarsi Libero Comune. In questa fase, la città assume quell’aspetto caratteristico che ancora contraddistingue il centro storico: viuzze e vicoli, alte torri e palazzi nobiliari fanno di Alba una tipica città medievale. Durante il Rinascimento, perduto il suo status di città autonoma, Alba passa sotto diverse dominazioni per entrare definitivamente sotto il controllo dei Savoia. Nel XIX secolo la città diventa teatro di nuove trasformazioni: l’intervento dell’architetto Busca trasforma alcune piazze in veri e propri salotti dal gusto neoclassico, stile ben riconoscibile nella facciata del teatro cittadino.

Alba: 1 notte in camera matrimoniale e possibilità di cena classica o gourmet con tartufo per 2 presso Le Camere di Giò